Golden Farm, sito ancora pagante è sicuro (guida – strategia per guadagnare denaro “2019”)

loading...

COS’E’?

Piattaforma russa che consente di guadagnare rubli comprando uccelli. L’interfaccia è molto simile a golden farm e anche il funzionamento. Si parte con 0 monete quindi per iniziare a guadagnare bisogna investire o riscuotere i bonus giornalieri. Tuttavia per poter ritirare occorre investire 20 rubli. I ritiri partono da 1 rublo su payeer, adv-cash e perfect money. Dai ref si prendei il 30% dei rifornimenti. 

COSA FARE ALL’INIZIO

All’inizio dopo che ci saremo registrati e quindi loggati al sito, avremo 0 monete, quindi dovremo per forza di cose o investire o utilizzare il bonus giornaliero. Consiglio un piccolo investimento per iniziare in modo più rapido.

I soldi saranno depositati dal vostro wallet payeer e direttamente trasferiti nel gioco. Una volta che i soldi saranno disponibili nel saldo del gioco, potremmo finalmente acquistare gli uccelli che produrranno le uova che poi saranno vendute per rubli.

ACQUISTO UCCELLI

Panoramica dei guadagni giornalieri investendo solo e dico solo la modica cifra di 110 dollari”

Per acquistare uccelli basterà fare click sul pulsantino nel menù a sinistra con scritto acquista e si aprirà tutto un elenco in ordine di rendimento crescente di uccelli. Io tralascerei i meno costosi anche perchè rendono talmente poco che conviene investire un po di più e comprare almeno uno giallo.

Ora che avete il vostro uccello, esso comincierà da subito a produrre uova che si potranno vedere dopo qualche tempo cliccando sull’icona a forma di scatolone nel menù a sinistra, quindi si potranno prendere e, successivamente vendere al mercato. Le monete ricavate verranno poi distribuite per il 70% sul bilancio acuisti e per il 30% sul bilancio del ritiro. Una volta raggiunti le 100 monete nel bilancio del ritiro si potranno prelevare con payeer 100 monete= 1 rublo.

Registrati qui per ottenere 200 silver Coin —-> https://golden-farm.biz/?r=1133320

Ti potrebbe interessare anche:
loading...
Condividi

Potrebbero interessarti anche...

Leave a Reply